WarGames - Kriegsspiele | Видеокурсы | Grashros

Ben Foster biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Ben Foster

ETÀ: Ha 38 Anni

NASCE A: Boston, USA
NASCE IL: 29/10/1980

Ben Foster è nato a Boston il 29 ottobre del 1980, da genitori ristoratori, ebrei di origine russa. Quando ha quattro anni, la famiglia si trasferisce nell'Iowa, ed è lì che il giovanissimo Ben inizia ad appassionarsi alla recitazione: Fairfield, la sua nuova città, dispone di ben quattro community theatre, e Foster calca prestissimo, e con passione e successo, le assi del palcoscenico. A soli 12 anni vince un premio per una rappresentazione da lui stesso scritta, diretta e interpretata, e a 16 lascia la scuola e parte per la Mecca della recitazione mondiale: Los Angeles.
Così, nel 1996, Foster esordisce in un film straight-to-video con Hilary Swank dal titolo Kounterfait, e ottiene un ruolo da protagonista nella serie tv d'ambientazione liceale della Disney Tucker e Becca, nemici per la pelle. Il talento di questo giovane attore è subito riconosciuto, e sono tanti i piccoli ruoli in film tv o serie che gli vengono proposti nel corso dei suoi primi anni a Hollywood. Al cinema torna nel 1999 nel Liberty Heights che lo vede al fianco di Adrien Brody e Joe Mantegna, mentre nel 2001 approda al suo primo ruolo da protagonista sul grande schermo nella commedia con Kirsten Dunst Get Over It.
Nel 2003 inizia a interpretare il ruolo di Russell Corwin in Six Feet Under, una delle serie che dato il la al grande fenomeno della serialità televisiva che stiamo ancora vivendo, e dopo film come l'horror Ore 11:14 - Destino fatale o l'Ingannevole è il cuore più di ogni cosa di Asia Argento, Foster ottiene i suoi primi veri successi con due ruoli che lo porteranno spesso a essere identificato con il villain violento e psicopatico: quello di Marshall Krupcheck nell'action Hostage con Bruce Willis, e ancor più con quello di Jake Mazursky nell'Alpha Dog di Nick Cassavetes, per prepararsi al quale assunse realmente metanfetamine per qualche tempo.
Dato che non esiste oggi maggior riconoscimento da parte di Hollywood che cooptarti in un cinecomic, ecco che nel 2006 Brett Ratner lo sceglie per il ruolo di Angel in X-Men - Conflitto finale; ma Foster non è tipo da blockbuster, e va controcorrente scegliendo poi di recitare nel remake di un celeberrimo film western, Quel treno per Yuma. Il film di James Mangold, che lo vedi al fianco di Russell Crowe e Christian Bale, gli vale lodi e nomination, e (dopo essere stato un vampiro nel sottovalutato 30 giorni di buio) ancora meglio gli va quando recita assieme a Woody Harrelson in The Messenger, il bel film del 2009 che segna l'esordio di Oren Moverman dietro la macchina da presa, in cui interpreta il ruolo del soldato incaricato di andare a informare i parenti di militari morti al fronte.
Con Moverman e Harrelson Ben Foster lavorerà ancora due anni dopo, e con altrettanto successo, nel teso noir metropolitano Rampart, lo stesso anno in cui è al fianco di Jason Statham in Professione Assassino, remake di un classico anni Settanta con Charles Bronson.
Dopo aver interpretato l'ennesimo villain in Contraband di Baltasar Kormakur, è un Navy SEAL nel Lone Survivor di Peter Berg, e recita in due indie come Giovani ribelli (in cui è lo scrittore William Burroghs) e Ain't Them All Body Saints.
Nel 2015 veste con impressionante mimetismo e immedesimazione i panni del ciclista Lance Armstrong in The Program, film di Stephen Frears che ricostruisce una delle più grandi truffe sportive du tutti i tempi, e nel 2016 è un eroico membro della guardia costiera statunitense in L'ultima tempesta.
Presto sarà Medivh, il Guardiano di Tirisfal, nell'attesissimo Warcraft di Duncan Jones, il film che porta al cinema l'universo dell'omonimo e popolarissimo videogame fantasy, e apparirà in Inferno, nuovo film di Ron Howard tratto dal romanzo di Dan Brown.
Praticante della meditazione trascendentale, appassionato di musica (tra i suoi preferiti Radiohead, Miles Davis e Johnny Cash), Ben Foster ha avuto una movimentata relazione con Robin Wright, con la quale si è ufficialmente fidanzato per ben due volte e rompere il fidanzamento altrettante tra il 2014 e il 2015.

Filmografia
Galveston (Galveston)
Senza lasciare traccia (Leave No Trace)
Hostiles (Hostiles)
Hell or High Water (Hell or High Water)
Lascia un Commento